Firenze Culla dell’Arte

Firenze, famosissimo capoluogo toscano, è una delle città italiane più popolose nonchè centro ricco di cultura, arte e storia.
Ogni anno, migliaia di turisti provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo affollano le sue strade affamati di sapere.
Di seguito troverete alcune tra le principali attrazioni da non perdere, per godere al meglio di tutta la magia che la città nasconde.

Una passeggiata nel centro storico

Una volta arrivati in città visitare il centro storico è d’obbligo. Una passeggiata a piedi immersi tra i numerosi monumenti e palazzi storici più noti è il modo migliore per apprezzare al meglio la Città.
In Piazza della Signoria troverete Palazzo Vecchio, sede del Comune di Firenze, e Palazzo Strozzi, uno dei più bei palazzi rinascimentali italiani.
Tante anche le chiese e le basiliche, esempi di arte e bellezza di fama mondiale. Una tra le più importanti è senz’altro il Duomo della città, la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, collocata esattamente di fronte al Battistero di San Giovanni Battista Patrono di Firenze.

La Basilica di Santa Croce, nell’omonima piazza, è una delle più grandi chiese francescane assolutamente da non perdere. Sempre durante la vostra passeggiata potrete ammirare anche la Basilica di San Lorenzo e la nota Basilica di Santa Maria Novella.

Simbolo della città di Firenze nonchè uno dei ponti più famosi al mondo, per una visita completa delle città non potete non attraversare il suggestivo Ponte Vecchio godendo della vista e del fascino della città.

La Galleria degli Uffizi

Sinonimo d’arte, una visita alla città di Firenze non è tale se non trascorrete almeno un paio di ore in tutta calma e relax alla Galleria degli Uffizi. Uno tra i più famosi musei al mondo, La Galleria, ospita straordinarie opere e capolavori unici.
Al suo interno troverete, per citarne alcuni, artisti come Giotto, Piero della Francesca, Beato Angelico, Leonardo da Vinci, Raffaello, Michelangelo, Caravaggio e raccolte di pittori stranieri come Rembrandt e Rubens.

Il Polo Museale Fiorentino

Oltre agli Uffizi, tanti sono i musei di Firenze da non perdere assolutamente e che fanno parte del Polo Museale Fiorentino.
La Galleria dell’Accademia è conosciuta soprattutto per alcune sculture di Michelangelo e ospita: I Prigioni, Il San Matteo e il famosissimo David.

Al Museo Nazionale del Bargello troverete alcune tra le più importanti sculture del Rinascimento, tra le quali i capolavori di Donatello, di Luca della Robbia, del Verrocchio, di Michelangelo e del Cellini.

Il Museo delle Cappelle Medicee è situato all’interno della Chiesa di San Lorenzo ed è costituito dalla Sagrestia Nuova, disegnata da Michelangelo, e dalla Cappella dei Principi, monumentale mausoleo in pietre dure.

Al Museo di San Marco troverete i dipinti di Beato Angelico, uno dei massimi pittori del Rinascimento.

Palazzo Pitti e i suoi musei

Anche Palazzo Pitti con le sue importanti Collezioni ed opere d’arte fa parte del Polo Museale Fiorentino, ed è sicuramente una meta da non perdere.
Il palazzo si estende fino al giardino di Boboli ed è stato residenza dei Granduca di Toscana e in seguito dei Re d’Italia.

Al suo interno sono presenti numerose Gallerie e Musei:
• La Galleria Palatina
• La Galleria d’Arte Moderna
• La Galleria del Costume con i suoi seimila pezzi, fra abiti antichi e moderni, accessori e costumi teatrali, è l’unico museo di storia della moda in Italia.
• Il Museo degli Argenti conserva il Tesoro dei Medici
• Il Museo delle Porcellane raccoglie le più belle porcellane d’Europa.
Per darvi un assaggio delle meraviglie presenti nella nostra capitale, date un’occhiata al virtual tour del Museo del Duomo, ma non perdete tempo e godete di persona di tali meraviglie.